Crea sito

MYSTERIUM NUMERO DUE – IL MURO DEI DODICI

MYSTERIUM NUMERO DUE – IL MURO DEI DODICI – Giornata di Studi Inter-Culturali

a cura di M.G. Bianchi E.Y. Paolini S. Valente – Associazione Culturale Terra d’Arte

venerdì 6 settembre 2019

Galleria Il Mitreo-Iside / Arte Contemporanea
via Marino Mazzacurati, 61-63 (Roma – Municipio XI)

da un’idea di Michele Giacinto Bianchi, in collaborazione con Emiliano Yuri Paolini autore
delle Tavole Un sorriso dall’Africa. La condizione delle donne nel Kivu (R.D.C) e Umberto Ippoliti

autore delle Tavole I dodici Apostoli

si ringraziano l’Associazione Culturale MitreoIside e la Iside srl per la concessione gratuita dello spazio

apertura dei lavori e saluti a cura di R. Ciminello, M. Melani, S. Scorza (15:30)
A. Godinić, L. Lo Cascio, E.Y. Paolini, D. Petruzzi, Inaugurazione di “Mysterium Numero
Due – Il Muro dei Dodici”

R. Ciminello, G. Mashala Bituakamba, E. Y. Paolini, S. Valente Un sorriso dall’Africa come
progetto inter-culturale di arte e solidarietà curato da Terra d’Arte. Alcuni amici nel
mondo (Université Catholique du Congo (RD) – Université Officielle De Mbujimayi – Universidad
Intercontinental – Hermes University – Associazione Internazionale di Studi Medico-Psicologici e Religiosi –
Accademia Russa di Scienze Naturali – Associazione Italo-Croata di Roma – Associazione Culturale
MitreoIside)

primo atto (16:15)
S. Valente Mysterium Numero Due e “Il Muro dei Dodici”. Un dialogo con Michele
Giacinto Bianchi ed Emiliano Yuri Paolini sul progetto inter-mediale di Terra d’Arte
con particolare riferimento al “muro” di Umberto Ippoliti
M.G. Bianchi, M. Sammarone, S. Valente Il muro occidentale-orientale e la filosofia
dell’inter-cultura: dal mistero antichissimo della campana nell’Andrej Rublëv di A.
Tarkovskij alla transmodernità decoloniale di J.J. Bautista Segalés

L. Aloisi Banotti, F. Banotti, A.R. Innocenzi, A.R. Rossi Mistero e politica da Simone Weil a
Elvira Banotti: un’indagine sui fondamenti pedagogici dell’intercultura
M.G. Bianchi, S. Valente Confessioni per un corpo femminile, ovvero del trittico del
pudore: le pozzanghere di Anastasia Kurakina (pittura), le preghiere di Marta Letizia
Martinez de Leon (poesia), i film biografici di Donatella Baglivo (cinema)

interludi (18:45)
D. Bisconti Epitaffio per chi cammina a nuoto nel Mare Nostrum (ispirato al “Breviario
mediterraneo” e “Venezia minima” di Predrag Matvejević)
B. Lanzalone, Ombre, penombre, bagliori (opera audio-visuale con voce recitante, poesie di
Ugo Lanzalone, quadri di Bruno Lanzalone, fotografie di Eva Krampen, musica ed elaborazione
video di Silvia Lanzalone, voce registrata di Silvia Schiavoni)

N.V. Florenskaya, Per una performance di sparizione, ovvero “Mysterium: opera inter-
mediale per un suono povero”

D. Bisconti, V. Chiarini, M. Leuce Letture scelte dall’opera poetica di Alfredo De Palchi,
Antonio Sagredo e Marta Letizia Martinez de Leon
D. Baglivo, Un poeta nel cinema. Andrej Tarkovskij

secondo atto (21:00)
G.R. Kassar, A.R. Rossi, B.H. Salmi, “Immigrate Kingdom” il film, ovvero “Giù le mani
dai bambini!! Educazione e diritto” come critica della ragione socioclinica
M.G. Bianchi, S. Valente Kuzma Kovačić pellegrino nella scultura. Un incontro a Roma
M.G. Bianchi, S. Valente Sul chiasmo musica-pittura: la “Tavola per accordare lo
spazio” di Oscar Piattella e il “Concerto per un pianoforte povero” di Stefano Ragni
M.G. Bianchi La pittura di Ante Milas e Pavle Perović. “Die 14 Apostel” e la
questione del simbolo come sostegno materno: un dialogo con Emiliano Yuri Paolini
e Stefano Valente sul senso di un’immagine per un suono povero

MYSTERIUM NUMERO DUE – IL MURO DEI DODICI